E ora che? Parte II | Trasporto

Idee e consigli per incontrare il trasporto che miglior si adatta a te. Autobus, aereo, auto, treno; tutto quello di qui hai bisogno di sapere per la tua prossima destinazione.

Dopo tanti giramenti di testa, abbiamo scelto la nostra prossima destinazione e sembra, al finale,che tutto va come previsto vero?. Bene, lamento dire che fino ad ora siamo andati su un percorso di linea retta, ora è quando vengono le curve. Sia una destinazione straniera o locale dobbiamo avere in chiaro le due parti più importanti del viaggio: trasporto e sistemazione. Oggi parleremo del trasporto:

Trasporto
Penserete, ma se questo è il più facile!, ERRORE. Supponiamo che vorreste fare un viaggio  in Italia. E vi piacerebbe andare da Pisa/Firenze fino alla Costiera Amalfita. Che trasporto prendereste? Hai chiaramente le quattro opzioni: Autobus, treno, auto ed aereo. Scartiamo l’aereo per due semplici ragioni: uno, il tempo di attesa all’aeroporto (arrivare con anticipo, passare il metal detector, l’attesa, raccogliere le valigie, uscire dall’aeroporto ecc…) E secondo, non esistono voli diretti. Così ci rimangono le opzioni dell’autobus, treno, ed auto.

Se volete risparmiare soldi e avete tempo a disposizione vi raccomandiamo l’autobus. È significativamente più economico che le altre opzioni però gli svantaggi sarebbero le ore in più di viaggio e uno spazio più piccolo il quale non hai il controllo (fermate, soste, ecc..) Un esempio di compagnie economiche sarebbero: Megabus, Eurolines, National Express (UK), Idbus e tante altre.

L’auto. Se volete optare per la comodità, la miglior opzione è affittare un auto, però non sempre è la più economica. Supponiamo che stiate a Palma de Mallorca e vorreste andare su una delle sue meravigliose spiagge. In questo senso,  vi conviene tantissimo affittare un auto che facendo un escursione. Perché? L’escursioni offerte nell’isola sono assolutamente care, al contrario invece affittare un auto più o meno sui 45€ al giorno facilmente da incontrare. Se a questa cifra gli sommiamo che viaggereste due o più persone  e vorreste visitare differenti luoghi e rimanere tutto il tempo che volete, è ovviamente la miglior idea. Ci sono numerose compagnie per affittare un auto (leggere sempre il testo piccolo).
Se contrariamente non volete affittare, però vorreste la comodità di un auto avete opzioni come: Blablacar, o in piccoli tragitti (per esempio, dall’aeroporto al hotel) possiamo notare su Uber. Se vi piace l’idea dell’autostop (hitchhiking) però non vorreste lasciarvi pienamente a questo, a parte di Blablacar, esistono differenti siti web come Road sharing e Hitchhikers, le quali potrai metterti in contatto con gente che viaggia alla destinazione che desideri con la loro auto.

Se avreste deciso di prendere il treno. La mia raccomandazione sarebbero i ricercatori di viaggio come Rail europe-World li dove potrai cercare i tragitti più economici ( puoi prenotarli stesso nel sito web, con un supplemento ovviamente anche se loro non lo dicono; o cercarlo nel proprio sito web dei treni, come per esempio Italo in Italia, essendo questa l’opzione più economica.

Se contrariamente decideste l’aereo, sia per larghe distanze, per essere più economico o perché semplicemente vi piace di più. Vi raccomando su Skyscanner, per me è il miglior ricercatore. Occhio! Realizzare sempre la ricerca in una finestra di incognito nel computer. E penserete perché?, per il semplice fatto che, anche sembra una sciocchezza, il proprio ricercatore localizza da dove stiamo cercando e quante volte lo abbiamo fatto, per il quale noi possiamo portarvi una grande sorpresa se per esempio ci piace un volo  il quale vedemmo il lunedì e ritornarlo a cercarlo il martedì in un batter d’occhio il prezzo è incredibilmente aumentato. Attenzione a non farvi prendere per “fessi” !

Continuerà