Stabilita nella piccola cittadina di Pitlochry (A9 Perth-Inverness), Blair Atholl Distillery é una delle distillerie piú antiche di tutta Scozia.

Si trova subito dopo l’uscita della cittá, e anche se puó sembrare piccola, produce tonnellate di litri di whisky all’anno! (Se c’è a sufficenza per tutto il mondo 😉 )

Questa distilleria apparte di produrre il suo proprio Whisky di malta (“Single malt whisky”) Produce anche whisky per la miscelazione di altri tipi di whisky (blend whisky) come Bells (uno dei Blend whisky piú venduti nel Regno Unito) e, perchè no, di Johnnie walker, esattamente di Johnnie walker Blue level.

Il whisky di questa distilleria si produce con l’acqua
fresca proveniente dal Allt Dour burn – “burn of the other” li dove l’immagine del Blair Atholl Distellery é una lontra. Detto essere il motivo principale  per il sapore dolce e fruttato di questo whisky in particolare. L’acqua é sorprendentemente cristallina e cammina per le montagne attrav
ersando gli edifici della distilleria.

IMG_0236Il whisky deriva dalla parola gaelica “uisge-beatha” che significa “l’acqua della vita”, bel nome per una bibita alcolica no? A noi, personalmente non ci piace il whisky (ognuno a i suoi gusti) Peró abbiamo scoperto un trucchetto che ci piacerebbe condividere con voi (yeah! buttiamo la casa per la finestra!)


Avete provato almeno una volta odorare il whisky? E’ un odore troppo forte e in occasioni sgradevole (da riconoscerlo). Noi sempre crediamo che il whisky deve essere consumato freddo, avvolte con ghiaccio. Recentemente scoprimmo, grazie a Jeff, la nostra guida nella Blair Atholl Distillery, che la miglior forma di bere un whisky è a temperatura ambiente. E direte: ok, questo giá lo sapevo. Io dico ma non ti sei fermato a pensare un secondo? La temperatura amb
iente cambia perchè dipende dal posto in cui ti trovi. Quale è allora la temperatura stabile in qualsiasi parte del mondo? La temperatura del sangue! Per tanto, nostro consiglio sarebbe molto semplice come mantenere il vistro bicchiere di whisky nelle vostre mani (per riscaldarlo) bagnarvi un poco le labbra e dopo, godetevi a vostro gusto personale.ba

Giá non avete scuse per non provare il whisky! E per quelli che giá lo hanno fatto, farlo ancora. E perchè no? Provare il nostro consiglio! Magari vi sorprenda.

La visita costa 7 pound a persona con guida incluso, purtroppo solo in inglese; peró severrete con un gruppo, in quel caso la guida sará in spagnolo (visto che non c’è in italiano come guida, la maggior parte dei turisti italiani preferisce avere una guida in spagnolo).IMG_0237

Noi raccomandiamo la visita se godiate del whisky e della sua produzione. Peró (ovviamente c’è un peró), non vi stiamo forzando di andarci, peró se state a corto di tempo nel vostro viaggio e volete vedere altre tipi di cose non dubitate. Ci sono piú opportunitá per vedere distillerie e/o sapere della tanto famosa produzione di whisky scozzesi. Se avete molta curiositá , personalmente vi raccomandiamo la Scottish whisky experience (troppo cara per quello che offrono) o distillerie como quella di Edradour, la distilleria piú piccola di tutta Scozia.

Ci vediamo nella prossima distilleria!